Freddo, vento e pioggia. La giornata inizia con un tempo a dir poco aspro per le gradite attività mattutine, per fortuna, l’unica via di fuga da questa bigia giornata, è un caffè in tarda serata con un mio caro amico.

Ed è proprio in questo incontro che, casualmente, nell’atto del pagar il conto dei due caffè vedo lui.. Il famigerato Dunhill . Incredulo e piacevolmente sorpreso di aver trovato un tabacco del genere in un semplice bar cittadino, mi accingo ad acquistarlo con foga da bambino nel giorno di natale, tornando a casa soddisfatto, aspettando il giorno seguente per poterlo assaporare.

  • Tipologia della miscela : English Mixture
  • Composizione: Virginia, Latakia ed Orientali.
  • Taglio: Ribbon
  • Confezione: 50gr

ANALISI A CRUDO

Il tabacco si presenta con un colore piuttosto chiaro, con qualche filamento nero e marrone scuro, ad indicare la presenza del Latakia e degli Orientali, con una buona umidità.

L’odore è molto caratteristico, torbato e dolciastro, particolare, ha quei tipici sentori di affumicatura.

ANALISI IN FUMATA

La combustione è facile, come la fumata. Nei primi “puff” si sente tutta la dolcezza tipica del Virginia con un sottofondo piacevolmente speziato non aggressivo, mentre del Latakia se ne percepisce una flebile presenza finché non si giunge a metà fumata. In questa seconda parte della fumata il Latakia si fa sentire, non una presenza imponente, ma una dolce carezza all’olfatto con dei sentori di torba ed un’ untuosità avvolgente al palato che si combina alla delicata speziatura ed aromaticità degli Orientali accompagnati dalla dolcezza del Virginia. Verso la fine della fumata questa miscela ci appaga con una forza nicotinica gentile ma decisa, come l’abbraccio di una madre.

CONSIDERAZIONI FINALI

Sicuramente per chi ama le EM un po’ più strutturate stia lungi da questo tabacco, ma esso rimane comunque un ottimo inizio per neofiti e per chi vuole avvicinarsi per la prima volta alle English Mixture.

Sicuramente una miscela che da il meglio di se nel primo mattino dopo una bella colazione, il nome dice tutto.

Il mattino ha l’oro in bocca.”

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.