Dal cuore nascono grandi sapori. Zafferano Anima Rossa

Quanto è importante il rispetto per il territorio per un agricoltore? Impossibile quantificarlo ma siamo sicuri che per Ludovica di Anima Rossa questo rispetto è alla base di ogni coltivazione, non solo di zafferano ma di moltissimi altri prodotti. Oggi parleremo di questo fantastico prodotto made in Brianza e del suo fantastico metodo di coltivazione.

“Credo in un’agricoltura sostenibile e di sostentamento senza sfruttamento, per restituire alla terra ciò che ci offre”

E’ giusto, come prima cosa, parlare dell’artefice di tutto ciò, l’azienda agricola Anima Rossa. Ludovica, fondatrice e proprietaria dell’azienda agricola, rimase talmente affascinata da un servizio televisivo sullo zafferano e sulla sua coltivazione da trasformarlo prima in sogno e successivamente in realtà.

L’azienda in questione non produce solamente zafferano ma ha varie coltivazione nei suoi terreni, come vari tipi di frutta, piante per tinture naturali fino ad arrivare al lino da fibra. Tutte queste pratiche agricole vengono effettuate con il massimo rispetto per la terra, si evitano tutte quelle coltivazioni inutili che negli anni potrebbero andare a danneggiare il terreno e facendo convivere più specie assieme si punta a ripristinare il naturale equilibrio che negli ultimi anni è stato scombussolato dalla mano dell’uomo.

Non tutti sanno cosa si trova dentro gli stimmi, erroneamente chiamati pistilli e cosa gli conferisce il gusto tipico. Vi sono tre sostanze principali:

  • Picrocrocina, conferisce il classico gusto leggermente amarognolo che troviamo, spesso, alla fine della nota.
  • Safranale, principale responsabile della fantastica nota profumata che percepiamo all’apertura di una confezione.
  • Crocina, manca un solo fattore all’appello, il colore. La crocina conferisce il classico tono arancione scuro grazie alla presenza di caroteni.

Lo zafferano merita una dedizione totale a causa delle innumerevoli operazioni da effettuare per una giusta coltivazioni di quest’ultimo. Si inizia dalla preparazione del terreno e dalla successiva coltivazione dei bulbi, eh si, lo zafferano nasce da bulbi che assomigliano molto a capi d’aglio. Successivamente ad ottobre si potranno vedere le prime infiorescenze che verranno colti esclusivamente a mano, mondati ed essiccati alla fine del mese. La coltivazione non finisce qua poiché bisogna continuare a curare i bulbi ed all’inizio di maggio si può procedere al rinforzo degli stessi.

Insomma, resta facile intuire come mai lo zafferano costi così tanto, in più se si effettuano procedimenti che non solo guardano alla riuscita del prodotto ma anche all’ambiente che lo circonda. L’oro si tinge di rosso in quel di Campofiorenzo. Potete acquistare i loro prodotti direttamente sul loro SHOP

  • Azienda: Anima Rossa
  • Indirizzo: vicolo Prestino 2/A 20855 Lesmo (MB)
  • Informazioni: 333 9075797 [email protected]

 

spedizione veloce con amazon prime

da non perdere assolutamente

Barba e beneficenza, il collettivo dei Bearded Villains

Pensando all'argomento barba solitamente si pensa solo ad un fatto di stile e moda, oggi invece raccontiamo una storia che dimostra che dietro ci...

La scalata dell’Etna di Federico Graziani

“Se avrò mai un mio vino, lo chiamerò così: Profumo di Vulcano” Furono queste le parole che Andy Hayler, noto gourmet inglese, disse un giorno...

La raffinatezza non è sempre un pregio. Farina Granino

“La poesia è sempre un atto di pace. Il poeta nasce dalla pace come il pane nasce dalla farina” Con questa breve citazione di Pablo...

La vetta dell’eleganza maschile: il frac

Molti lo avranno visto indossare dai Capi di Stato in qualche cerimonia solenne o cena ufficiale, altri da qualche ambasciatore in visita...

crea il tuo sito con siteground

Web Hosting
Download Best WordPress Themes Free Download
Download Best WordPress Themes Free Download
Download WordPress Themes Free
Download Best WordPress Themes Free Download
free download udemy paid course
download intex firmware
Download Premium WordPress Themes Free
udemy free download