“Rimbombò, rimbalzò e rotolò cupo” con queste parole Pascoli descrisse il tuono nell’omonima ballata e per analogia Massaro e il suo battiferro ci ricordano quei momenti vissuti dal poeta uniti a misticismo e antiche tradizioni.

Ci troviamo a Maniago (PN) in una delle più antiche forge italiane, con il suo comandante, Michele Massaro. Baffi a manubrio in stile belle epoque, ma non stiamo parlando di un qualsiasi radical chic, ma del miglior maestro coltellinaio d’italia. Scelto da innumerevoli Chef internazionali, produce coltelli di qualsiasi fattura su commissione dal 2015 dopo aver rilevato un’antica forgia esistente dal 1400.  Unisce la tradizione maniaghese con la sapienza assoluta di quella giapponese dando vita a strumenti di ineguagliabili prestazioni, che il maestro “personalizza” lasciando i segni del battiferro impressi, per far ricordare la storia del suo paese e delle sue tradizioni coltellinaie.

Precisione e affidabilità permettono alle sue creazioni di diventare degli insostituibili aiutanti sia in cucina che nella vita quotidiana. I suoi coltelli possono essere personalizzati a seconda di come li desidera il cliente, il materiale e la forma del manico, il bilanciamento, la tipologia di acciaio utilizzato e per chi lo desidera il proprio nome inciso. Oppure si possono scegliere quelli creati con gli chef, come Crippa, Tokuyoshi, Cuttaia, Parini  , Scarello, Klugman, Negrini-Pisani e i Fratelli Costardi. Ognuno a modo suo ha cambiato il modo di concepire la cucina.

Perché un suo coltello e non uno commerciale?

Senza fare nomi di altri marchi molto conosciuti, il cui prezzo varia dalle poche decine di euro fino a diverse centinaia, se vengono confrontati con una sua creazione, mi dispiace per loro ma non potranno mai battere la bellezza, la precisione e la fattura di un Massaro. Non ci saranno problemi nell’utilizzo, non vi verranno calli come qualche finto giapponese metalloso, potrete godervi la sua tenace raffinatezza senza che nulla vi ostacoli. Le sue particolari caratteristiche sono appunto le scanalature lasciate dal battiferro, queste stanno a sottolineare quanto il coltello sia stato concepito per essere utilizzato in maniera continua, senza dargli un attimo di tregua. Un coltello nato per combattere, non vi abbandonerà mai, preciso quanto letale, ma soprattutto sarà un pezzo unico, diverso da tutti gli altri.

Valutate voi stessi.

Unico difetto, l’attesa per un suo gioiellino, ad oggi, è un anno intero, sarà destinata a salire per la mastodontica richiesta che ha, essendo da solo a gestire visite, telefonate, ordini, produzione e vendita. Una segretaria che gestisca tutto farebbe comodo. Quindi l’unica cosa che vi resta da fare è ordinarlo al più presto prima che sarete costretti ad aspettare dai 35 anni all’ergastolo. I prezzi, partono da 200\250€ fino a salire, a seconda dei materiali utilizzati.

Se ti è piaciuto CONDIVIDI sui tuoi social preferiti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.